Qi Gong e mantra dei sei suoni segreti

Qi Gong nel Bosco del Sorriso

con Natalina Bassetto

a Bielmente, Oasi Zegna

Ritrovo ore 10

sabato 13 aprile
sabato 11 maggio
sabato 1 giugno
sabato 13 luglio
sabato 5 ottobre

 

I sei suoni mantra
Suono del fegato (elemento legno) Governa muscoli, tendini, occhi, lacrime, collera, coscienza di se e anima spirituale.
Suono del cuore (elemento fuoco)
Agisce su circolazione, sangue, gioia, shen, spirito, principio vitale.
Suono della milza (elemento terra)
Controlla sistema endocrino, tessuto connettivo, nutrimento, massa corporea, rimuginazione, preoccupazione, proposito.
Suono del polmone (elemento metallo)
Governa pelle, respiro, odorato, tristezza, malinconia, anima materiale.
Suono del rene (elemento acqua)
Agisce su ossa, cervello, midollo, capelli, denti, udito, memoria, paura, volontà.
Suono del triplice riscaldatore Sanjao
Armonizza i 3 Jao, inferiore, medio e superiore, è un sistema energetico funzionale, che regola le attività di tutti gli organi

Costo 40 euro a persona per l’intera giornata con pranzo vegano in ristorante.

I posti sono limitati

E’ necessario iscriversi alla segreteria del Fondo Edo Tempia (015.351830)

Il programma delle giornate

Sabato 13 aprile
Ritrovo al ristorante Il Castagneto (Trivero Valdilana) alle 10, camminata mattutina ed esercizi di Qi Gong nei boschi che circondano il Santuario della Brughiera e pranzo vegano.
Nel pomeriggio dalle 14.30 alle 16 lezione teorica e pratica.

Nei sabati successivi
Ritrovo al Bocchetto Sessera alle 10, camminata mattutina ed esercizi di Qi Gong al Bosco del Sorriso, pranzo vegano al ristorante Bucaneve di Bielmonte.
Nel pomeriggio dalle 14.30 alle 16 lezione teorica e pratica.

Gli incontri sono aperti anche a persone con invalidità che possono partecipare al  programma del pomeriggio e chi lo desidera può fermarsi solo mezza giornata (fino alle ore 13).
Possibilità di trasporto a Bielmonte: info al numero 015.351830

Come si svolgeranno gli incontri

I primi tre incontri affronteranno due suoni mantra specifici più la pratica del Soffio del Drago. Una serie di pratiche di lunga vita che agiscono sia su un piano fisico sia su quello emozionale con esercizi che associano alla respirazione profonda, concentrazione
mentale, movimento dinamico e suoni terapeutici, le cui vibrazioni stimolano i principali organi del corpo umano e inducono calma e serenità mentale.

Gli ultimi due saranno di ripasso di tutti e sei i suoni con affinamento delle pratiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *